Dopo la decisione del tribunale in merito al fallimento dell'Amia, la municipalizzata che gestisce la raccolta dei rifiuti, il primo cittadino ha parlato in conferenza stampa: "Il fallimento era già noto. Chiedo scusa ai palermitani. Il Comune si impegnerà per garantire la regolarità della raccolta in città".