Live Sicilia

IL CAPOGRUPPO 'ORA PALERMO'

Monastra sui termovalorizzatori:
"Stessi errori del passato"


Articolo letto 1.062 volte

Antonella Monastra, capogruppo al Consiglio comunale di "Ora Palermo" torna sull'argomento sollevato dall'assessore all'Ambiente Giuseppe Barbera in merito all'utilizzo dei termovalizzatori: "L'emergenza rifiuti è un'autentica piaga, l'installazione di un mezzo di questo tipo rappresenterebbe un danno gravissimo".

VOTA
0/5
0 voti

Barbera, monastra, palermo, raccolta, rifiuti, termovalizzatori
PALERMO - "L'emergenza rifiuti è un'autentica piaga che si riapre di continuo in tutto il territorio siciliano. Malgrado gli appelli e le mobilitazioni collettive, a Palermo le affermazioni dell'assessore Giuseppe Barbera ci allontanano sempre più da una reale svolta ambientalista. Invece, gli inceneritori (così li definisce, correttamente, l'Ue) indicati da Barbera come soluzione compatibile, in termini ambientali, energetici ed economici determinerebbero un danno ambientale gravissimo". Lo dice Antonella Monastra, capogruppo al Consiglio comunale di "Ora Palermo".

"Facendo un salto indietro nel tempo, si ripropongono gli stessi errori del passato, precludendo ancora una volta alla Sicilia - aggiunge - la possibilità di ricorrere alla raccolta differenziata piuttosto che agli inceneritori, per lo smaltimento dei rifiuti. Per raggiungere un profitto adeguato le società che li avranno in gestione dovranno bruciare, infatti, quantità di rifiuti molto elevate, il che è incompatibile con la raccolta differenziata, nodo cruciale del ciclo dello smaltimento dei rifiuti".