Live Sicilia

Controlli anti-prostituzione


Articolo letto 1.167 volte

Dieci le prostitute identificate e segnalate all’autorità giudiziaria, dopo i controlli scattati nelle zone "calde" di Messina.

VOTA
0/5
0 voti

controlli, messina, prostituzione, Messina
MESSINA- Controlli serrati sul fenomeno della prostituzione disposti dal questore di Messina, Carmelo Gugliotta. Poliziotti e agenti della Muncipale hanno setacciato le zone frequentate dalle “donnine”: in modo particolare zona Cavalcavia, Piazza della Repubblica, via La Farina e vie limitrofe. Dieci le prostitute identificate e segnalate all’autorità giudiziaria. Una donna di nazionalità colombiana è stata denunciata all’autorità giudiziaria perché priva di documenti e in posizione irregolare sul territorio italiano. Alla stessa è stato notificato un decreto di espulsione, e successivamente è stata trasferita al CIE (Centro identificazione ed espulsione) Ponte Galeria di Roma. Ad una romena è stato notificato il decreto di allontanamento del Prefetto per motivi di P.S.. Infine, una cittadina del Ghana, trovata in possesso di permesso di soggiorno scaduto, rilasciato dalla Questura di Palermo, è stata invitata a presentarsi presso l’ufficio Immigrazione per regolarizzare la sua posizione, non potendo essere espulsa per motivi di salute. Infine, nel medesimo contesto, un cittadino italiano è stato deferito in stato di libertà per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.