Live Sicilia

L'EX TESORIERE DELLA LEGA

Fondi Lega, Belsito
in manette per truffa


Articolo letto 875 volte

Truffa aggravata e associazione a delinquere: queste le accuse per Francesco Belsito, arrestato dalla Guardia di finanza nell'ambito dell'inchiesta sui fondi del Carroccio.

VOTA
0/5
0 voti

arrestato, associazione a delinquere, caroccio, fondi lega, francesco belsito, lega, stefano bonet, truffa
MILANO - Non solo appropriazione indebito e truffa aggravata: per Francesco Belsito le accuse aumentano. La Guardia di Finanza ha arrestato l'ex tesoriere della Lega nord nell'ambito dell'inchiesta sui fondi del Carroccio. Le nuove accuse sono di associazione a delinquere e truffa aggravata: ordinanza di custodio cautelare anche nei confronti di Stefano Bonet, l'uomo che investiva i soldi del Carroccio  in Tanzania.

Un anno fa le prime perquisizioni e informazioni di garanzia che la procura di Milano aveva ordinato. L'inchiesta aveva travolto la Lega, costringendo il Senatur Umberto Bossi alle dimissioni: l'ex leader del Carroccio è stato indagato per truffa ai danni dello Stato. La tesoreria del partito era guidata appunto da Francesco Belsito: le spese sospette con fondi pubblici ammonterebbero a 19 milioni di euro.