Live Sicilia

FONDI LEGA

Riccardo Bossi, yacht
da 2,5 milioni


Articolo letto 1.968 volte

Dopo l'arresto dell'ex tesoriere della Lega Francesco Belsito, vi sono nuovi sviluppinell'inchiesta sull'appropriazione indebita dei fondi del Carroccio. Il figlio di Umberto Bossi nel mirino del gip.

 

VOTA
0/5
0 voti

arrestato francesco belsito, belsito, fondi lega, lega nord, riccardo bossi, umberto bossi, yacht riccardo bossi
MILANO - Spunta anche uno "yacht del valore di 2,5 milioni di euro" acquistato da Riccardo Bossi, figlio di Umberto, nell'inchiesta milanese che stamattina ha portato in carcere l'ex tesoriere della Lega, Belsito. Lo yacht, stando all'ordinanza del gip, sarebbe stato comprato con l'appropriazione indebita dei fondi del Carroccio.

L'ex tesoriere della Lega Nord è stato arrestato dalla Guardia di Finanza per associazione a delinquere e truffa aggravata in relazione all'inchiesta sui fondi del Carroccio. L'ipotesi della Procura di Milano è che esistesse un "comitato d'affari" che utilizzava la propria influenza per gestire presunti rapporti illeciti nel mondo dell'imprenditoria italiana.