Live Sicilia

TRAPANI

Corruzione e consussione
Condannato ex direttore dell'Asl


Articolo letto 1.996 volte

L'ex direttore amministrativo dell'Asl di Trapani Vincenzo Casciano è stato condannato a risarcire 15 mila euro per danno all'immagine. Nel 1992 era finito in manette nell'ambito di un'inchiesta della Criminalpol su un giro di tangenti.

VOTA
0/5
0 voti

asl, corte dei conti, direttore amministrativo, palermo, trapani, Trapani
PALERMO - La sezione giurisdizionale della Corte dei conti ha condannato l'ex direttore amministrativo dell'Asl di Trapani Vincenzo Casciano a risarcire 15 mila euro per danno all'immagine. Nel 1992 era finito in manette e poi condannato per corruzione e concussione nell'ambito di un'inchiesta della Criminalpol su un giro di tangenti per le forniture di apparecchiature sanitarie alle Usl di Trapani e Palermo.