Live Sicilia

Gli appuntamenti

Cosa c'è in Sicilia
Taccuino del 28 aprile


Articolo letto 1.702 volte

Gli avvenimenti previsti per domenica 28 aprile in Sicilia.

VOTA
0/5
0 voti

appuntamenti sicilia
PALERMO - Avvenimenti previsti per domenica 28 aprile in SIcilia

1) CATANIA - Porto di Ognina e Piscina di Nesima ore 08:30 Giornata conclusiva di incontri valevoli per la seconda giornata di Serie A Maschile Girone Sud e serie A femminile del campionato italiano di Canoa Polo.

2) CATANIA - Piazza Duomo ore 09:15 Partenza di una passeggiata in bioci per le vie della città organizzata dal Comune nell'ambio del programma "CataniaSImobilita".

3) PIANA DEGLI ALBANESI (PA) - municipio, aula consiliare ore 11.00 Scopertura di una lapide in memoria di Vito Stassi "Carusci", segretario della Camera del Lavoro di Piana degli Albanesi, ucciso dalla mafia il 28 aprile 1921. Presiederà la cerimonia il presidente del Senato Pietro Grasso.

4) GRATTERI (PA) - Chiesa di Sant'Andrea ore 11:00 Iniziativa organizzata da legambiente Sicilia per sollecitare un intervento di manutenzione della chiesa. Alle 17, a Petralia Sottana, l'associazione presenta un oprogetto per la conoscenza e fruizione dei tunnel borbonici che corrono sotto il paese.

5) PALERMO - Stadio Renzo Barbera, ore 15 Campionato di calcio di serie A Palermo-Inter

6) MESSINA - Palacultura Antonello ore 18:00 Concerto della Filarmonica Laudamo, nell'ambito della sua 92/a stagione, per festeggiare il 2.000/mo concerto dalla sua fondazione.

7) PALERMO - Basilica La Magione ore 18:00 Concerto per violino e organo organizzato in occasione della Festa della Liberazione. Al violino Francesco La Bruna e all'organo Franco Vito Gaiezza. Musiche di Correa, Phibes, Ferrata, Fumagalli e Quirici.

8) CATANIA - Teatro Massimo Vincenzo Bellini ore 20:30 Si trasforma in un notte della musica offerta dalle organizzazioni sindacali Slc-Cgil, Fistel-Cisl, Uil-com, Ugl, Fials e Libersind l'occupazione del teatro per protestare contro la conferma dei tagli ai fondi destinati dalla Regione agli Enti culturali in Sicilia.