Live Sicilia

La sparatoria a Palazzo Chigi

La figlia di Giangrande:
"Sono fiera di mio padre"


Articolo letto 3.825 volte

"Sono fiera di mio padre e spero che questo episodio possa far migliorare le cose, spero in un mondo migliore", ha detto Martina, la figlia del carabiniere gravemente ferito nella sparatoria davanti a Palazzo Chigi. "Ringrazio l'Arma dei carabinieri e i rappresentanti delle istituzioni".

VOTA
3.8/5
4 voti

carabiniere ferito, giangrande, martina giangrande, palazzo chigi, sparatoria, Cronaca, Palermo
Giuseppe Giangrande (foto tratta da Facebook)
ROMA - "Spero che questo episodio possa far migliorare le cose, spero in un mondo migliore". Così Martina, la figlia di Giuseppe Giangrande, il carabiniere gravemente ferito nella sparatoria davanti a Palazzo Chigi, incontrando oggi i giornalisti. "Ringrazio l'Arma dei carabinieri, come i rappresentanti delle istituzioni che mio padre stava con orgoglio vigilando e proteggendo, che mi hanno trasmesso tranquillità", ha detto.

"Ora dovrò rimodulare la mia vita, come ho già fatto, ho lasciato il lavoro. Mi dedicherò a questa famiglia - prosegue Martina Giangrande - al momento sgangherata. Proprio oggi sono tre mesi che mia madre è mancata. Grazie a tutte le istituzioni che mi hanno trattata come una figlia, grazie a chi mi ha trasmesso umanità. Mi ha toccato molto la sensibilità della signora Boldrini, la presidentessa della Camera, che vorrei incontrare nuovamente. Sono fiera di mio padre che ha dedicato tutta la sua vita alle istituzioni".