Live Sicilia

CAMERA DEI DEPUTATI

Il governo Letta
ottiene la fiducia


Articolo letto 1.910 volte
dibattimento voto di fiducia, enrico letta, fiducia, fiducia al governo, fiducia al governo letta, fiducia camerra, governo letta, m5s, pd, pdl, risultati voti, risultato voto fiducia, sel

Con una maggioranza di 453 voti favorevoli, la Camera dei deputati ha approvato la fiducia al governo formato dal presidente del Consiglio Enrico Letta. Domani alle 13 il programma del nuovo governo dovrà passare al vaglio del Senato.

VOTA
0/5
0 voti

ROMA - Il programma di governo presentato oggi dal neo presidente del Consiglio Enrico Letta ha infine convinto la Camera dei deputati: con una maggioranza di 453 voti favoreli, l'Aula di Montecitorio ha approvato la fiducia al nuovo governo, a fronte di 153 no e 17 astensioni. Hanno votato 606 deputati su 623.

Il programma adesso passerà al vaglio del Senato: domani alle 11.30 ci saranno le dichiarazioni di voto dei gruppi parlamentari al Senato, dalle 13 invece inizierà il voto.

DIBATTIMENTO - Il governo oggi ha ottenuto la piena approvazione del Pdl, che tramite il ministro dell'Interno e vicepremier Angelino Alfano ha dichiarato "Da Letta musica per le nostre orecchie". Sul fronte Pd, il segretario dimissionario Pier Luigi Bersani ha dichiarato di apprezzare "l'impostazione giusta" del discorso programmatico di Letta, segno che esistono "le condizioni per aiutare il governo", come infatti è accaduto durante il voto a Montecitorio. Compatto il Movimento 5 Stelle, che durante il dibattimento ha espresso il proprio parere tramite il vice capogruppo Riccardo Nuti: "Conta quello che si fa e non quel che si dice", mentre ha avuto toni più duri Andrea Colletti, parlando di "Governo della trattativa stato-mafia". Il capogruppo di Sel alla Camera Gennaro Migliore ha invece auspicato la scelta di Stefano Rodotà come presidente della convenzioni riforme costituzionali, assicurando un'opposizione leale da parte di Sel.