Live Sicilia

Carini

Assegnano le abitazioni popolari
Ma erano già occupate


Articolo letto 1.092 volte

Gli appartamenti, appaltati dal Comune con un mutuo di 5 milioni di euro presso la cassa depositi e prestiti, sono già occupati abusivamente. La ditta Scoglio Spa di Napoli a causa dell'occupazione abusiva ha dovuto fermare i lavori che, per contratto, andrebbero ultimati entro gennaio 2014.

VOTA
0/5
0 voti

abusiva, abusivi, carini, case popolari, occupazione, Palermo
PALERMO - Carabinieri, polizia e vigili urbani hanno presidiato per tutta la mattina l'aula consiliare del Comune di Carini (PA), dove gli impiegati hanno proceduto al sorteggio degli aventi diritto ai 30 alloggi popolari in allestimento in via Rocco Chinnici. Gli appartamenti, appaltati dal Comune con un mutuo di 5 milioni di euro presso la cassa depositi e prestiti, sono già occupati abusivamente. La ditta Scoglio Spa di Napoli a causa dell'occupazione abusiva ha dovuto fermare i lavori che, per contratto, andrebbero ultimati entro gennaio 2014. Gli occupanti abusivi non hanno alcuna intenzione di lasciare gli alloggi perché sostengono che il sorteggio assegnerebbe le abitazioni a chi già possiede una casa. "Oggi abbiamo stilato la graduatoria degli aventi diritto - dice il sindaco di Carini Giuseppe Agrusa - E' stato fatto davanti al maresciallo dei carabinieri e al funzionario della polizia di Stato. Adesso chiederemo alle forze dell'ordine di consentire all'impresa di potere riprendere il lavoro".