Le ordinanze di custodia cautelare in carcere, eseguite nell'operazione "Knock out", sono state emesse dal Gip di Catania su richiesta della Direzione distrettuale antimafia etnea.