Presentato stamattina all'Ospedale Civico di Palermo il primo codice etico di una pubblica amministrazione siciliana, una carta in 23 articoli dei diritti e dei doveri morali che indica le responsabilità etico-sociali di ogni membro dell'organizzazione ospedaliera. Il codice, grazie ad un connubio tra l'Azienda ospedaliera e Addio pizzo, prevede l'interruzione dei rapporti con quelle aziende che non denunciano l'estorsione di denaro.