Circa duemila lavoratori del settore stanno manifestando contro i provvedimenti dell'esecutivo regionale. Disagi alla circolazione stradale. I lavoratori chiedono le dimissioni dell'assessore Nelli Scilabra. La Cisl: "Si crei una task force per gestire i fondi europei destinati al settore".