Francesco Carbone, dovo aver presentato diverse denunce in questi anni, chiede l'avocazione delle indagini da parte del procuratore generale. E ha tappezzato di striscioni la piazza antistante il Palazzo di giustizia