L'impero del re palermitano del pesce surgelato finisce sotto sequestro. Valgono oltre 25 milioni di euro i beni sotratti dalla Direzione investigativa antimafia all'imprenditore Salvatore Vetrano, titolare della Veragel di Carini. L'anno scorso fu arrestato per il tentato omicidio del suo rivale in amore.