Live Sicilia

I nomi dei coinvolti

Arresti alla Regione
I politici indagati


arresti alla regione, Cascio, formica, politici indagati, scoma, Cronaca
Il palazzo di giustizia di Palermo

Arresti. I politici indagati. Sarebbero stati al centro di un sistema di reciproco scambio. Quello che, appunto, viene chiamato il "sistema Giacchetto".

VOTA
4/5
35 voti

PALERMO- Oltre ai due ex assessori arrestati ci sono una sfilza di politici indagati a piede libero: l'ex assessore al Lavoro e oggi senatore Francesco Scoma, per cui è stata chiesta l'autorizzazione per sequestrargli 26 mila euro, gli ex assessori al Lavoro Carmelo Incardona (An) e Santi Formica (Pdl). Questi sono sotto inchiesta per corruzione. Di finanziamento illecito ai partiti rispondono sempre a piede libero Nicola Leanza (ex assessore al Lavoro, oggi deputato regionale di Articolo 4), Nino Dina (deputato dell'Udc in carica all'Ars), Gaspare Vitrano (ex deputato regionale del Pd attualmente sotto processo per concussione), Salvino Caputo (ex deputato regionale Pdl, di recente decaduto dall'Ars per via di una condanna), l'ex presidente dell'Ars Francesco Cascio, gli ex consiglieri comunali Salvatore Alotta e Gerlando Inzerillo. Indagato anche Pippo Currenti (nella scorsa legislatura deputato di Fli, oggi con La Destra) per turbativa d'asta.