Live Sicilia

Avvistato dal personale di una nave

Allarme squalo nelle acque del porto
I vigili del fuoco: "Avvistato un pesce di due metri"


allarme squalo, allarme squalo porto di palermo, avvistato squalo, calà, cala allarme squalo, palermo, porto, porto di Palermo, squalo alla cala palermo, squalo nel porto di palermo, squalo nelle acque di palermo, squalo sicilia
La foto dello squalo nelle acque di Palermo

GUARDA IL VIDEO del predatore avvistato nel porto di Palermo. I sommozzatori, impegnati nel recupero del corpo di un uomo che si è tolto la vita, sono stati costretti a ritardare l'operazione. Nella foto l'immagine dello squalo avvistato.

VOTA
2.6/5
56 voti

PALERMO - L'allarme è stato lanciato stamattina alle 6,30: il personale Snav Sardegna, all'entrata della nave in porto, ha segnalato la presenza di un pesce lungo due metri nelle acque interne. La Guardia costiera ha così immediatamente avviato le ricerche con alcuni mezzi navali sullo specchio d'acqua fino alla Cala.

"Non possiamo buttarci, forse è stato avvistato uno squalo vicino alla costa". Hanno detto i vigili del fuoco: i sommozzatori sono rimasti fermi per due ore su una banchina della Cala, in attesa di potere avviare il recupero del corpo di un uomo che si è tolto la vita. L'intervento è stato poi effettuato in sicurezza, proprio nei pressi del molo del porticciolo.

Ma i controlli della Capitaneria proseguono. Il personale a bordo della nave stamattina appena ormeggiata, avrebbe scattato alcune fotografie: gli esperti le stanno analizzando per capire di quale tipo di pesce potrebbe trattarsi e stabilirne l'eventuale pericolosità.

Nel frattempo, nei pressi della banchina su cui sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia, si è radunata una folla di curiosi: "C'è uno squalo? Proprio adesso che arriva l'estate?", dice un automobilista che si è fermato per capire cosa fosse successo. "Se fosse vero - continua - potremo restare tutti a casa".

Le ricerche, ancora senza esito, proseguiranno fino a quando non sarà scampato ogni pericolo.