Live Sicilia

PIANO REGOLATORE

La smentita dell'Ente porto:
"Dal Consiglio parere positivo"


L'Autorità portuale, guidata dal commissario Antonio Bevilacqua, smentisce qualunque rinvio della discussione sul piano regolatore del porto.

VOTA
0/5
0 voti

bevilacqua, piano regolatore, porto
PALERMO - Nessun rinvio della discussione. L'Autorità portuale di Palermo, guidata dal commissario Antonino Bevilacqua, smentisce in parte la nota ufficiale del Comune che aveva cantato vittoria per l'accoglimento da parte del Consiglio superiore dei lavori pubblici della sua richiesta di rinviare di venti giorni la decisione sul piano regolatore del porto. Un rinvio che Palazzo delle Aquile aveva chiesto per prendere visione delle risposte formulate dall'Autorità, in seguito ad alcuni quesiti posti dal Consiglio superiore, e di cui piazza Pretoria lamentava di essere stata tenuta all'oscuro.

“Oggi il consiglio ha completato l’istruttoria e ha relazionato sul Piano regolatore del porto di Palermo – fanno sapere dall’Autorità portuale - il parere è stato favorevolmente condiviso dai membri del Consiglio superiore dei lavori pubblici, che ritiene esaurita la trattazione tecnica. E’ stato posticipato il voto alla prossima adunanza solo per inserire alcuni dettagli, non ci sono state obiezioni dal punto di vista tecnico, amministrativo e giuridico”.

Una dichiarazione che, come detto, contraddice il comunicato del Comune. Dall'Autorità portuale, inoltre, viene smentito anche il fatto di avere tenuto l'amministrazione Orlando all'oscuro delle risposte inviate al Consiglio. Insomma, la guerra sul Prp continua.