Live Sicilia

La denuncia del sindaco

Paceco, i conti non tornano
"Problemi per le liste"


Questione di conteggi e riconteggi. E il sindaco di Paceco vuole vederci chiaro.

VOTA
0/5
0 voti

elezioni, liste, martorana, paceco, Trapani
Biagio Martorana
PACECO- I conti non tornano ed il sindaco di Paceco Biagio Martorana ha scritto al Prefetto, alla Procura della Repubblica ed alla Corte d'Appello di Palermo. In discussione ci sono i risultati delle elezioni del 9 e 10 giugno che hanno portato alla sua riconferma. Nella nota inviata si legge che 10 liste su 12 “presentano risultati finali non veritieri”. La verifica dei verbali dei presidenti dei seggi e quelli della commissione mandamentale elettorale fanno emergere delle irregolarità. Il primo cittadino ha segnalato, in particolare, l'anomalia riscontrata nella sezione n.4. Vengono attribuiti 141 voti alla lista “Basiricò Sindaco”, ma ne risultano riportati 41. Si tratta di una delle liste che sosteneva la candidatura di uno dei due sfidanti, Gianni Basiricò (Pdl), l'altro era il candidato dei grillini Maria Grazia Vultaggio.

Ma sempre nella sezione 4 è stata denunciata un'altra anomalia. La lista “Impegno per Paceco”aveva riportato 141 voti ma la commissione ne ha attribuiti soltanto 38. Da qui una constatazione del sindaco: “Ne discende che da detta indebita attribuzione in poi, a cascata ed in particolare in rapporto ad un ordine progressivo discendente, tutte le altre 8 liste a seguire nella stessa sezione hanno riportato un numero di voti diverso da quelli realmente espressi dagli elettori e le cui risultanze erroneamente sono state riportare nel verbale riassuntivo dell’Ufficio Centrale”. Tutto questo ha determinato una nuova ripartizione dei seggi all'interno della coalizione di Basiricò. La lista “Basiricò Sindaco” ha ottenuto un altro seggio, passando da 2 a 3, a discapito di “Insieme per Cambiare Paceco”, altra lista collegata alla candidatura di Basiricò.

Per tutte le altre liste, invece, pur di fronte, ai numeri che non tornano, non ci sono stati e non sembrano esserci cambiamenti nell'attribuzione dei seggi. Martorana ha ottenuto il premio di maggioranza ed avrà dunque a disposizione 12 consiglieri, mentre la minoranza sarà di 8. Ma il primo cittadino vuole fare chiarezza e chiede alle istituzioni interpellate d'intervenire: “Per dare fiducia ai cittadini ed assicurarli di vivere in un Paese civile e democratico si invitano, le autorità in oggetto, a far luce su quanto accaduto e adottare ogni provvedimento in via d’urgenza ritenuto opportuno, in esito a quanto rappresentato con riferimento alle recenti elezioni del Comune di Paceco”.