Live Sicilia

ALL'ORTO BOTANICO

Forum Sicilia-Costa d'Avorio
tra commercio e gemellaggi


Business forum tra Sicilia e Costa d'Avorio, deciso anche un gemellaggio con la città di Gran Bassam.

VOTA
3/5
1 voto

costa d'avorio
PALERMO - Una due giorni per rafforzare le relazioni commerciali tra la Sicilia e la Costa d'Avorio, ma anche un'occasione per ribadire le ragioni di un'amicizia fra popoli. Questo il senso Business Forum “Partneriato Sicilia – Costa d’Avorio” tenutosi all'orto botanico di Palermo e organizzato dalla MhD Consulting, d’intesa con l’Ambasciata della Costa d’Avorio in Italia e con il supporto di Intesa Sanpaolo e Agriventure. Due giorni di confronto istituzionale, dove le tue terre hanno scambiato esperienze, ma soprattutto un momento di grande importanza per le imprese siciliane per i nuovi mercati si aprono e il processo di internazionalizzazione che prende avvio.

”La Sicilia offre la propria eccellenza ad un mercato, quello della Costa D‘Avorio in piena espansione in vari settori come l’energia, l’irrigazione, l'edilizia, l’agroalimentare e le infrastrutture. Investimenti tecnologici e innovativi“, ha detto l’avvocato Francesco Campagna della MhD Consulting. A partecipare una delegazione istituzionale della Costa d’Avorio e una delegazione delle imprese ivoriane, e ancora gli assessori regionali Dario Cartabellotta e Linda Vancheri.

La delegazione è tata accolta anche a Palazzo delle Aquile e il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, si è detto disponibile al gemellaggio con la città di Gran Bassam. A partecipare ai lavori, per conto del Paese ivoriano, Mathieu Babaud Darret, ministro delle Acque e delle foreste, Mme Janine Tagliante-Saracino, Ambasciatore della Repubblica della Costa d'Avorio in Italia, Joseph Roua, Consigliere incaricato degli affari economici dell'Ambasciata della Costa d'Avorio in Italia, e Sory Diakité, Responsabile amministrativo e finanziario dell'Ambasciata della Costa d'Avorio in Italia.

"L'evento si aggiunge alle tante iniziative che l'amministrazione in questo primo anno è riuscita a portare avanti - dice Francesco Bertolino, presidente della commissione Bilancio e patrimonio - e che tendono a riannodare i rapporti con Paesi stranieri al fine di creare una rete di contatti che possano far crescere Palermo, dopo dieci anni di assoluto isolamento".

"La commissione Attività produttive del comune di Palermo - dice il presidente Paolo Caracausi - ha partecipato ai lavori del Business forum Sicilia Costa d'Avorio. Continua il processo di internazionalizzazione della nostra città che apre a nuove opportunità di investimento da e verso Palermo. Le attenzioni che gli imprenditori esteri stanno dimostrando ci fanno ben sperare per il futuro e per la crescita economica della nostra realtà".