Live Sicilia

COMISO

Impresa evade 90mila euro
Fiamme gialle in azione


Si tratta della società che fa capo all’imprenditore B.V., 46enne comisano, che era riuscito a sottrarre circa 7 milioni di euro all'Erario.

VOTA
5/5
1 voto

90mila euro, comiso, evasione fiscale, impresa edile, ragusa, Ragusa
COMISO (RAGUSA) -
Le fiamme gialle di Comiso a seguito di una verifica fiscale nei confronti di una società comisana operante nel settore dell’edilizia hanno denunciato l’imprenditore B.V., 46enne comisano, che era riuscito così a sottrarre circa 7 milioni di euro, evadendo l'Iva per circa 90mila euro.

L’attività di verifica fiscale si inquadra nel filone di indagine svolto nei confronti di imprese edili da parte dei finanzieri. Particolare attenzione è stata rivolta alla corretta tenuta della contabilità. In particolare, secondo quanto constatato dai finanzieri della Tenenza di Vittoria, la ditta dal 2008 al 2011 ha compiuto diversi illeciti nel comparto tributario. I militari delle Fiamme Gialle hanno analizzato fatture e registri iva, gli unici documenti contabili che la parte ha esibito. Vani i tentativi di richiesta di tutti gli altri documenti contabili obbligatori, mai utilizzati da parte dell’imprenditore il quale, a fine anno, non ha mai presentato la dichiarazione dei redditi. In particolare la società, dopo essersi occupata della costruzione degli immobili li vendeva, talvolta sottofatturando gli importi reali, senza poi riportare i redditi percepiti in dichiarazione.