Live Sicilia

Siracusa

Producevano falsi referti medici
Cinque denunce per falso ideologico


Cinque, tra medici ed automobilisti, denunciati dagli agenti della polizia stradale per aver prodotto false attestazioni mediche per la restituzione della patente di guida.

VOTA
5/5
1 voto

attestazione, false patenti, patente, siracusa, Siracusa
SIRACUSA - Cinque persone, tra medici ed automobilisti, sono state denunciate da agenti della polizia stradale di Siracusa per falso ideologico collegato all'attestazione sulla salute psico-fisica di alcuni pazienti per la restituzione della patente di guida che era stata loro sospesa perche sorpresi a guidare l'auto in stato di ebbrezza.

E' il bilancio di un'operazione, denominata "Giuramento d'Ippocrate". Gli agenti avevano ricevuto una pratica relativa ad un ricorso per revoca dell'ordinanza di sospensione della patente, alla quale erano state allegate certificazioni, prescrizioni e relazioni medico-legali riguardanti lo stato di salute psico-fisica dell'automobilista che lo descrivevano come affetto da disturbo ansioso depressivo reattivo con somatizzazioni viscerali in trattamento farmacologico.

Alcuni mesi dopo la Polstrada di Siracusa si trovò a dover trattare un ricorso per una sanzione per guida in stato di ebbrezza identico a quello trattato in precedenza, con referti medici analoghi e redatti dagli stessi medici, nei quali veniva sottolineato l'aggravamento della situazione psico-fisica del paziente.

Da qui sono scattate le indagini, che hanno accertato che i protagonisti della vicenda non erano mai stati ricoverati o sottoposti a prestazioni sanitarie di pronto soccorso, che non esistevano le cartelle cliniche del decorso della malattia e che i farmaci loro prescritti non erano in grado di alterare i valori dell'alcolemia.