Live Sicilia

il patron del palermo zamparini

"Sono sconcertato
Amicizie poco limpide"


estorsione, falcone, intercettazioni, miccoli, palermo, zamparini, Palermo

"Non voglio commentare le parole nei confronti di Falcone, mi auguro che non sia coinvolto in reati d'estorsione".

 

VOTA
5/5
1 voto

PALERMO -  "Sono sconcertato dalle parole di Miccoli nei confronti di Falcone e preferisco non commentare" così il patron del Palermo, Maurizio Zamparini,  intervenuto ai microfoni di Antenna Sicilia, ha descritto il suo stato d'animo nei confronti della vicenda dell'ex bomber rosanero.

"Mi dispiace per questa faccenda, mi auguro che non sia coinvolto in reati d'estorsione. Anche se ne avevo il sentore: in passato, come quasi tutti i calciatori che giocano in squadre del sud, aveva avuto amicizie poco limpide". Il presidente del club di Viale del Fante aveva già nei mesi scorsi scaricato il proprio capitano dopo le accuse per accesso informatico abusivo insieme al titolare di un centro Tim.