Live Sicilia

Amministrative

Ragusa, polemica nel Pd
sullo "strappo" della Spata


amminisrative, pd, ragusa, Valentina Spata, Ragusa, Politica
Valentina Spata

Valentina Spata, dirigente dei Giovani Democratici, ha votato per il candidato del Movimento 5 Stelle al ballottaggio. E dai vertici regionali è arrivato l'avvertimento: così ti metti fuori dal partito


RAGUSA - Acque agitate nel Pd ragusano. Valentina Spata, dirigente dei Giovani Democratici e tra le fondatrici del PD di Ragusa, ha votato per il candidato del Movimento 5 Stelle al ballottaggio. Una scelta non gradita ai vertici regionali del partito. È stata la stessa Spata a parlarne al Fatto quotidiano. Valentina Spata spiega: "Ho litigato con uno dei dirigenti regionali del Partito (il coordinatore esecutivo Enzo Napoli, ndr) che sosteneva che fosse inammissibile che io votassi per il Movimento 5 stelle e di fronte alla mia risposta 'Va bene allora espelleteci tutti perché non sono solo io a pensarla così a Ragusa', ha affermato: 'Non c'è bisogno di espulsione perché sei decaduta d'ufficio dal Pd". Lo stesso Napoli, però, ha precisato ulteriormente di ritenere che non ci sia bisogno di espellere nessuno, liquidando la vicenda come “un'idiozia” e aggiungendo che si è tratatto di una conversazione in privato con la Spata. Che, dopo la scelta di sostenere Piccitto invece che Cosentini,dal canto suo dice: “Non sono io che ho tradito il partito, sono altri”.