Live Sicilia

l'assessore Nelli Scilabra

"Più soldi per le borse di studio
Fondi Ue, siamo in regola"


"Il Fondo destinato agli studenti universitari per il 2012 cresce da 9 a 24 milioni. Intanto, abbiamo accelerato sulla spesa delle somme del Fondo sociale europeo: non ci sarà alcun disimpegno".

VOTA
3.1/5
8 voti

formazione, scilabra, università, Scuola & Formazione
L'assessore regionale alla Formazione e all'Istruzione Nelli Scilabra
PALERMO - Un Fondo per portare lo stanziamento per le borse di studio agli universitari da 9 a 24 milioni. E una netta accelerazione sulla spesa dei Fondi europei. Due buone notizie arrivano dall'assessorato alla Formazione e all'Istruzione. “Il fondo integrativo per l'erogazione delle borse di studio agli studenti universitari della Sicilia – fa sapere l'assessore Nelli Scilabra - passa dai 9.773.210,95 del 2011 a 24.560.628,42 per il 2012. Tale misura – aggiunge - è stata decretata sulla Gazzetta Ufficiale. Una misura importante a garanzia del diritto allo studio delle ragazze e dei ragazzi siciliani che intendiamo sempre di più tutelare ed esaltare."

E, come detto, un'altra notizia incoraggiante riguarderebbe la spesa dei Fondi Ue, in questi giorni al centro delle verifiche del Comitato di sorveglianza: “Abbiamo rispettato – spiega Nelli Scilabra - gli impegni assunti sull’attuazione del Programma Operativo Fse 2007/2013 e non corriamo rischi di disimpegno automatico delle risorse comunitarie. Abbiamo in questi mesi recuperato i ritardi accumulati nel passato - aggiunge l'assessore - attivando al contempo radicali cambiamenti soprattutto nel settore della formazione professionale con la condivisione delle parti sociali. Sono stati assunti impegni di spesa per 1.591.805.060, corrispondenti al 98% della dotazione finanziaria complessiva del Programma che è pari a 1.632.308.298, e una spesa certificata pari a 667 euro, corrispondente al 41% sempre della dotazione del programma”.

“Questi dati – prosegue la Scilabra - se confrontati con lo stato di avanzamento che il Programma Operativo registrava nello stesso periodo del 2012, mostrano una rilevante crescita sia in termini di capacità di impegno che di spesa. Sono risultati che sono stati raggiunti grazie anche all'impegno che in questi mesi è stato profuso dal Dirigente generale del Dipartimento Anna Rosa Corsello e dai suoi Uffici.”

“Il nostro prossimo obiettivo - conclude - è la piena attuazione del Piano Giovani che mira a rafforzare l’occupazione dei giovani siciliani con un investimento pari a 452 milioni di euro, una misura concreta che rappresenta il primo grande atto del nostro Governo per il futuro delle nuove generazione.”

“Condivido quanto dichiarato dall’Assessore Scilabra in merito all’attuazione del Programma Operativo FSE 2007 2013 - dichiara Nicolas Gibert-Morin, Capo Unità Responsabile dell’attuazione del FSE in Italia e rappresentante della Commissione UE - e auspico che l’Assessore prosegua sulla strada delle riforme già avviate in questi primi mesi del suo mandato che consentano alla Sicilia di raggiungere, finalmente, un cambiamento vero e radicale a favore dello sviluppo del territorio e dei siciliani.”