Live Sicilia

Regione

Concessioni demaniali scadute
Proroga fino a fine 2015


Lo prevede un decreto dell'assessore regionale al Territorio, Mariella Lo Bello.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Con un apposito decreto l'assessore regionale al Territorio, Mariella Lo Bello, ha progato d'ufficio fino al 31 dicembre del 2015 le concessioni demaniali scadute nel 2012 e nel 2013, per le quali è stato chiesto il rinnovo e agli stessi canoni stabiliti in origine. Gli uffici dell'assessorato comunque esamineranno le pratiche di rinnovo inoltrate e procederanno alla revoca in caso di eventuali irregolarità riscontrate. Intanto, l'assessore Lo Bello dopodomani incontrerà gli operatori, coinvolgendo anche gli altri assessorati interessati, per discutere del regolamento e affrontare la questione dell'aumento dei canoni. "L'aumento previsto è del 300-350 per cento e non del 600% come qualcuno sostiene in modo strumentale - afferma l'assessore - Voglio comunque assicurare che gli aumenti non riguarderanno i piccoli operatori, anzi in alcuni casi potrebbero avere delle riduzioni". L'obiettivo del governo è quello di rivedere l'intera materia delle concessioni demaniali. "Nel 2015 - spiega Lo Bello - ridisegneremo anche i perimetri delle aree e affronteremo la questione dei monopoli. Non è possibile che ci sono gruppi imprenditoriali che godono di concessioni fino a cento anni. Su questo andremo avanti decisi, nonostante pressioni incredibili".