Live Sicilia

SORPRESI DAI CARABINIERI

Furto di rame dell'Amg
Una banda in arresto


In manette sono finiti Piero Zaccone, Biagio Marco Ferruggio, e C. N di 14 anni.

VOTA
1/5
1 voto

amg, banda, carabinieri, furto, giovani, palermo, rame, Palermo
PALERMO - Una banda di quattro giovani palermitani, di cui due minorenni, è stata sorpresa dai carabinieri nel capoluogo siciliano a rubare cavi di rame dai tombini dell'Amg. Sono stati arrestati: Piero Zaccone, 19 anni palermitano, Biagio Marco Ferruggio, 19 anni C. S. 16 anni palermitano e C. N. 14 anni.

Sul luogo del furto, venivano recuperati e posti sotto sequestro, cavi in rame per un valore di oltre ottomila euro, un martello ed un piccone. I cavi elettrici erano stati asportati da 12 pozzetti di derivazione in cemento, dopo aver sollevato i relativi coperchi, dislocati su quel tratto stradale. I due minori su disposizione della competente autorità giudiziaria venivano accompagnati presso "centro di prima accoglienza" Malaspina di Palermo.

Piero Zaccone e Biagio Marco Ferruggio, sono stati sottoposti al rito direttissimo, al termine del quale dopo la convalida dell'arresto sono stati rimessi in libertà in attesa del processo.