Live Sicilia

PALERMO

Incidente sulla Palermo-Sciacca
Ventenne in prognosi riservata


Alessandro Dell'Anno, palermitano di 20 anni è rimasto gravemente ferito in seguito ad un violento tamponamento tra la Fiat Punto sulla quale viaggiava e due Audi. È in rianimazione all'ospedale Civico.

VOTA
5/5
1 voto

incidente, palermo sciacca, ss 624, Palermo
PALERMO - Restano gravi le condizioni del ragazzo di vent'anni coinvolto in un violento incidente stradale sullo scorrimento veloce Palermo-Sciacca. Si tratta dell'ennesimo scontro lungo la statale 624, soprannominata come "la strada maledetta": Dall'inizio dell'anno, infatti, sono decine gli incidenti registrati dalla polizia stradale.

La maggior parte di questi si è rivelata tra l'altro mortale, al punto che i sindaci dei Comuni interessati hanno chiesto interventi urgenti da parte dell'Anas. Stavolta, l'incidente in cui ha riportato gravissime ferite interne e un politrauma il palemritano Alessandro Dell'Anno, 20 anni, è avvenuto tra tre auto, una Fiat Punto, un'Audi A4 e un'Audi A3.

I tre mezzi hanno tamponato all'altezza del chilometro 29,670, fra le uscite per San Cipirello e Camporeale. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, la Punto, in direzione di Palermo, si è scontrata con le due Audi non accorgendosi che erano ferme al semaforo rosso. L'impatto sarebbe stato violentissimo.

Alla guida della Punto c'era Michele Bica, anche lui ventenne, che ha riportato gravi ferite ed è stato trasportato d'urgenza all'ospedale Civico. Stessa destinazione  per Dell'Anno, che in condizioni più gravi è stato recuperato dall'elissoccorso del 118. E' in prognosi riservata.

Sul posto sono intervenuti dai carabinieri della radiomobile di Monreale, una pattuglia di Piana degli Albanesi e gli uomini della polizia municipale di San Cipirello. Fra i primi a prestare soccorso anche un carabiniere libero dal servizio. A monitorare il traffico e a deviare la circolazione delle auto è invece stata l'Anas.