Live Sicilia

Lodo Mondadori

Il pg chiede la riduzione
del risarcimento a Cir


cazzione lodo mondadori, corte di cassazione, fininvest, fininvest risarcimento cir, lodo, lodo mondadori, mondadori, pg pasquali fimiani, procuratore generale fimiani, richiesta, richiesta riduzione risarcimento cir, risarcimento cir
Silvio Berlusconi e Carlo De Benedetti

Solo uno dei 15 motivi di ricorso presentati dai legali Fininvest è stato accolto

VOTA
0/5
0 voti

ROMA -
Il pg della Cassazione Pasquale Fimiani ha chiesto una lieve riduzione, non quantificata, del risarcimento dovuto da Fininvest a Cir - confermata come parte danneggiata - nell'ambito della vicenda Lodo Mondadori. In secondo grado la Fininvest era stata condannata a risarcire 564,2 milioni a Cir della famiglia De Benedetti.

"Il percorso seguito dalla Corte di Appello di Milano sul Lodo Mondadori -  ha detto il pg - "è logico e regge. A mio avviso, è necessario solo riquantificare una piccola parte del danno, che potrebbe ridurre il risarcimento per Cir di circa il 15 per cento rispetto all'importo liquidato". Poi Fimiani ha proseguito focalizzando l'attenzione su Cesare Previti: "La 'Guerra di Segrate' è una "vicenda complessa nella quale l'avvocato Cesare Previti agiva in favore di Fininvest con lo stesso rapporto che lega un promotore finanziario alla banca: per questo dalla sua responsabilità penale nella corruzione del giudice Metta discende la responsabilità civile di Fininvest nel giudizio di risarcimento in favore di Cir".

Solo uno dei 15 motivi di ricorso presentati dai legali della Fininvest, all'udienza in Cassazione sul Lodo Mondadori, è fondato e meritevole di accoglimento, gli altri 14 "sono tutti infondati", mentre "deve essere dichiarato assorbito l'ottavo motivo". Saranno i giudici della Terza Sezione Civile "a stabilire se condividere o meno" le indicazioni del pg, riducendolo in maniera lieve, il risarcimento che spetta alla Cir. La difesa della Cir, al termine dell'udienza, è andata a stringere la mano al pg e a congratularsi "per le sue originali argomentazioni".

 

.