Live Sicilia

Anas

Ammodernamento della Pa-Ag
da Bolognetta a Manganaro


Oltre 295 milioni di euro per il tratto che va dal km 14,4 al km 48 della Palermo-Agrigento, compresi i raccordi con le attuali strade statali.

VOTA
4/5
3 voti

ammodernamento palermo agrigento, lavori palermo agrigento, palermo agrigento scorrimento veloce, Agrigento, Palermo
PALERMO - L'Anas ha approvato il progetto esecutivo e ha autorizzato il contraente generale all'avvio dei lavori di ammodernamento del tratto funzionale
rotatoria Bolognetta - svincolo Manganaro, dal km 14,4 al km 48 della Palermo-Agrigento, compresi i raccordi con le attuali strade statali 189 'della Valle dei Platani' e 121 'Catanese', per un importo di oltre 295 milioni di euro. Il cantiere è stato consegnato oggi alle ditte affidatarie. "Con l'avvio dei lavori - ha affermato l'Amministratore unico dell'Anas Pietro Ciucci -, si mantiene l'impegno preso dall'Anas per la prosecuzione dell'ammodernamento dell'itinerario Palermo-Agrigento che rappresenta una priorità strategica per la viabilità siciliana". L'intervento si riferisce a un tratto di circa 34 km dell'itinerario complessivo 'Palermo- Agrigento', denominato "lotto 2". Sono previste numerose opere e, in particolare, una galleria artificiale, 5 nuovi viadotti 12 svincoli, oltre ad interventi di restauro, miglioramento sismico e adeguamento di 16 viadotti e ponti esistenti.

"L'attività propedeutica ai lavori - ha concluso Pietro Ciucci - è stata particolarmente complessa e il progetto esecutivo recepisce importanti modifiche e varianti rispetto al progetto definitivo. Importante è stata l'attenzione all'impatto ambientale, con opere di mitigazione e di salvaguardia che consentono un inserimento ottimale dell'infrastruttura nel contesto naturale e con grande rilievo rivolto alle attività di monitoraggio ambientale". Il tempo di esecuzione, per la realizzazione delle opere è fissato in circa 3 anni e 4 mesi. L'itinerario complessivo 'Palermo-Agrigento' è inserito nel primo programma delle infrastrutture strategiche, approvato con la Legge Obiettivo del 2001.