Monsignor Carlo Chiarenza, ex rettore della Basilica San Sebastiano di Acireale, allontanato dopo le inchieste del mensile “S” e le denunce della Caramella Buona, è stato “ritenuto responsabile degli abusi denunciati da Teodoro Pulvirenti”. Il Vescovo Raspanti comunica le sanzioni con una lettera ai fedeli. La replica di don Chiarenza. (PUBBLICHIAMO IL VIDEO DELLA NOSTRA INCHIESTA DELL'EPOCA)