Live Sicilia

il presidente grasso

"Giaccone esempio per tutti
Bisogna onorarne la memoria"


anniversario, palermo, paolo giaccone

Il presidente del Senato, Pietro Grasso, ricorda Paolo Giaccone nel 31mo anniversario dalla sua scomparsa.

VOTA
0/5
0 voti

ROMA - ''Ricorre oggi, 11 agosto, il 31mo anniversario della morte di
Paolo Giaccone. Uomo semplice, affabile, professionista affermato, considerato uno dei più grandi esperti di medicina legale''. Così il Presidente del Senato, Pietro Grasso, in una dichiarazione.

''La sua onesta' intellettuale, da tutti unanimemente attestata - aggiunge Grasso - lo ha sempre accompagnato nelle perizie medico legali, fino a sacrificare la vita per questo. Una sua perizia inchiodava un assassino all'ergastolo, gli fu chiesto di modificarla e lui si rifiuto': questo armò la mano mafiosa che lo uccise''.

''Paolo Giaccone amava il suo lavoro - prosegue Grasso -, lo ha svolto con la devozione e la passione di chi crede fortemente in ciò che fa. A lui si devono la creazione del Centro trasfusionale AVIS, fondato nel 1963 presso l'Istituto di Medicina Legale, e le iniziative volte ad attribuire alle associazioni di donatori siciliane un ruolo strutturale nel Servizio sanitario nazionale. Tutta la sua attivita' professionale, tutta la sua vita sono state permeate da questo spirito altruistico''.

''Oggi il Policlinico di Palermo porta il suo nome, ma spetta a ciascuno di noi onorarne la memoria traducendo la sua eredita' di medico e di cittadino in un impegno costante e quotidiano a favore della legalita' e della giustizia. Desidero - conclude il Presidente del Senato - rivolgere un pensiero memore grato e commosso ai familiari, e in particolare alla figlia di Paolo, Milly, alla quale mi stringo con affetto anche per la gravissima perdita della piccola Giorgina subita pochi mesi fa''.