Live Sicilia

il caso su twitter

"Da rottamati a rottamatori"
La stoccata di Cracolici


L'esponente del Pd affida al popolare social network una sua concisa riflessione sull'esodo di big della sinistra nelle fila dei renziani.

VOTA
2.3/5
3 voti

antonello cracolici, enzo bianco, ferrandelli, orlando, renziani, twitter, Politica
PALERMO - "Curioso vedere molti personaggi siciliani che da rottamati salgono sul carro del rottamatore". Una stoccata in un tweet quella messa a segno da Antonello Cracolici sul popolare social network, noto, ultimamente, per ospitare esternazioni più o meno sibilline di vip e protagonisti della politica.

Messa a segno perché l'ex capogruppo all'Ars del Partito democratico, in una sola battuta, riesce a punzecchiare nel vivo, pur senza fare nomi, i molti big della sinistra siciliana che ultimamente, nonostante anni di militanza in seno alla sinistra democratica, sposano il progetto di Matteo Renzi con l'intento di cambiare, rinnovare e scuotere il Partito democratico. Leoluca Orlando all'ex pupillo di Cracolici Fabrizio Ferrandelli, che propriò Orlando sfidò nella corsa alla poltrona di sindaco di Palermo, per arrivare al neo eletto primo cittadino di Catania, Enzo Bianco, tanti sono i nomi per un trend che, alla luce delle recenti dichiarazioni di apertura da parte di Massimo D'Alema e Walter Veltroni, sembra aver preso una piega di proporzioni nazionali. Curioso, per dirla alla maniera di Cracolici, sarà vedere quali saranno le sorti di un Pd, partito di governo in Sicilia, sempre più in cerca di identità.