Live Sicilia

Gravissimi i familiari

Uccide il vicino di casa
per una banale lite


guardia giurata, lauro, lite, spara al vicino

In coma la figlia 19enne incinta; in gravissime condizioni il figlio 21 enne. L'assassino si  è costituito ai carabinieri.

VOTA
3/5
2 voti

AVELLINO- E' finito in tragedia il litigio per una mancata precedenza fra due vicini di casa a Lauro, in provincia di Avellino. Un ex guardia giurata di 40 anni ha sparato uccidendo il vicino 44enne e ferendo quattro familiari della vittima. In coma la figlia 19enne incinta; in gravissime condizioni il figlio 21 enne. L'assassino si è poi costituito ai carabinieri.