Live Sicilia

Il caso

Pina Grassi: "Dalle parole di Riina
emerge il suo dramma"


Le vedova dell'imprenditore ucciso per non essersi piegato al racket: "Sinceramente non riesco ad essere arrabbiata con lei''.

VOTA
5/5
1 voto

lucia riina, mafia, pina grassi
Pina Grassi
PALERMO - ''Dalle parole della figlia di Riina emerge il suo dramma. Tutto i suo travaglio interiore. Sinceramente non riesco ad essere arrabbiata con lei''. Lo ha detto Pina Grassi, vedova di Libero Grassi, ucciso dalla mafia nel 1991 commentando le parole dette da Lucia, ultimogenita del boss corleonese, in un'intervista. ''Almeno è onesta - ha aggiunto - Cosa avrebbe dovuto rispondere. Non c'è da essere onorati di quel cognome, ma rinnegare il padre è difficile''.