Live Sicilia

Le notti di Segesta

La notte del Gattopardo


A Segesta, un omaggio alla Sicilia letteraria e cinematografica.

VOTA
0/5
0 voti

Il Gattopardo, paolo briguglia, segesta, Palermo, Zapping
paolo briguglia
Palermo - A cinquant’anni dall’uscita del memorabile capolavoro cinematografico di Luchino Visconti, abbiamo immaginato attraverso le parole del romanzo, con l’aiuto di immagini e musiche, di evocare il testo e il film. A Segesta, un omaggio ad un grande classico della letteratura italiana, un omaggio alla Sicilia letteraria e cinematografica.
Partendo dal romanzo di Tomasi di Lampedusa e dal film di Visconti, abbiamo voluto rievocare atmosfere e suggestioni di cui “Il Gattopardo” è ancora oggi significativamente denso, in uno spettacolo notturno e onirico, in cui la musica del pianoforte di Salvatore Bonafede, ispirata alle musiche del film, si unisce alle parole del romanzo fatte rivivere da Paolo Briguglia (Tancredi), Silvia Ajelli (Angelica) e Rinaldo Clementi (Don Fabrizio). Dal viaggio verso Donna Fugata, ai passaggi politici sullo sfondo di una Sicilia in fermento, al rapporto tra Angelica e Tancredi…quella storia d’amore centrale che attraversa il romanzo ed il film