Live Sicilia

PALERMO

Lettera di minacce a Forzese
È stata recapitata all'Ars


Articolo letto 2.407 volte
ars, denuncia, minacce, onorevole Marco Forzese, polizia
L'onorevole Marco Forzese

Ad aprire la missiva un dirigente della Commissione Affari istituzionali presieduta dall'onorevole Marco Forzese.

VOTA
2.3/5
3 voti

PALERMO - Lettera di minacce al deputato regionale Marco Forzese, presidente della Commissione Affari istituzionali dell'Ars. Ed è proprio in Commissione che è stata recapitata la missiva: “Non ne possiamo, ora basta. Con la tua politica hai travalicato ogni limite. O ti fermi tu oppure di fermiamo noi e saranno guai per te e la tua famiglia”. Firmato: “I tuoi nemici”. Ad aprire la busta è stato un dirigente regionale.

Forzese ha avvisato il presidente dell'Ars, Giovanni Ardizzone, e poi ha presentato una denuncia in questura. Agli agenti della Digos ha detto di non avere idea di chi possa essere l'autore della minaccia. A Livesicilia dichiara di essere “molto infastidito. Se l'attviità politica può provocare queste reazioni allora bisogna interrogarsi se sia davvero il caso di continuare”.

Forzese torna, suo malgrado, al centro della cronaca. Pochi giorni fa era stata bufera politica attorno all'onorevole dei Democratici riformisti per la Sicilia. In prima Commissione era arrivato il “no” di nove deputati su dieci alle nomine del Cda dell'Irsap. Il presidente Forzese aveva deciso di astenersi dando il via libera all'insediamento dei nuovi vertici dell'Istituto regionale per le attività produttive. La bocciatura, infatti, scatta solo in caso di voto unanime.

Le indagini dovranno innanzitutto accertare dove è stata spedita la lettera. Non sarà facile, perché sul francobollo con l'immagine di papa Francesco manca il timbro postale.