Live Sicilia

ex funzionario del Comune di ribera

Troppa burocrazia e l'appalto lievita
Condannato un dirigente comunale


Articolo letto 4.476 volte

La Corte dei conti ha riconosciuto un danno erariale. I costi dell'appalto sono lievitati da 61 a 200mila euro.

VOTA
0/5
0 voti

appalto, funzionario condannato, ribera, Agrigento
PALERMO - L'ex dirigente dell'Ufficio tecnico comunale di Ribera, Ignazio Mascarella, 74 anni, è stato condannato dalla Corte dei conti per danno erariale. È stato riconosciuto corresponsabile di omissioni e lungaggini burocratiche che hanno fatto lievitare un appalto da 61 mila a 200 mila euro e generato un contenzioso lungo oltre venti anni con l'impresa aggiudicatrice dei lavori. I fatti risalgono al 1985, l'uomo è stato condannato a risarcire al Comune una cifra simbolica di 5 mila euro, i giudici hanno riconosciuto che "il quadro degli eventi, nel quale la condotta del convenuto si presenta come gravemente colposa, appare inserito in una cornice organizzativa caratterizzata da disfunzioni strutturali'' che lo rendono un po' meno colpevole.
(ANSA).