Live Sicilia

Il ddl del governo Crocetta

Città metropolitane
L'elenco dei Comuni accorpati

Venerdì 13 Settembre 2013 - 18:51
Articolo letto 4.831 volte

SEGUI

All'interno l'elenco dei Comuni che verranno accorpati alle tre Città metropolitane: Palermo, Messina e Catania.

Condividi questo articolo

VOTA
4.2/5
5 voti
PALERMO - Previsto dal disegno di legge governativo presentato dall'assessore agli Enti locali Patrizia Valenti, l'accorpamento di alcuni comuni alle nascenti Città metropolitane riguarderà 52 municipi che diventeranno, appunto, "municipalità". Perderanno, cioè, una serie di poteri e una grossa fetta di autonomia. Ma non spariranno del tutto. Palermo, Catania e Messina li ingloberanno, ma ognuno di loro manterrà la propria 'identita'. E avrà dei rappresentanti che garantiranno i loro interessi. Un presidente e un consiglio, nella fattispecie, saranno eletti dai cittadini. Ogni consiglio del Municipio sarà composto da 5 consiglieri, compreso il presidente, negli ex comuni con meno di 15 mila abitanti, mentre per i Municipi con popolazione superiore i consiglieri saranno 7.

Ecco l'elenco dei comuni che verranno accorpati alle tre Città metropolitane.
Palermo: Altavilla Milicia, Altofonte, Bagheria, Belmonte Mezzagno, Bolognetta, Capaci, Carini, casteldaccia, Cinisi, Ficarazzi, Isola delle Femmine, Misilmeri, Monreale, Santa cristina Gela, Santa flavia, Terrasini, Torretta, Trabia, Ustica, Villabate.



Catania: Aci Bonaccorsi, Aci Castello, Acireale, Aci Sant'Antonio, Camporotondo Etneo, Gravina di Catania, Mascalucia, Misterbianco, Motta Sant'Anastasia, Nicolosi, Pedara, San Giovanni La Punta, San Gregorio di Catania, San Piero Clarenza, Sant'Agata Li Battiati, Trecastagni, Tremestieri Etneo.

Messina: Alì, Alì Terme, Fiumedinisi, Furci Siculo, Itala, Mandanici, Nizza di Sicilia, Pagliara, Roccalumera, Rometta, Saponara, Scaletta Zanclea, Villafranca Tirrena.



Segnala il commento