Live Sicilia

Rilevato dal gruppo Bellavia

Commercio, Grande Migliore
riaprirà a inizio dicembre


Articolo letto 2.046 volte

Prevista per metà novembre la riapertura completa del polo Notarbartolo che darà lavoro ad altre 9 persone. Stabilita per la prima settimana di dicembre l'inizio delle attività del punto vendita di viale Regione Siciliana.

VOTA
4.7/5
3 voti

commercio, grande migliore, gruppo bellavia, palermo, Economia, Palermo
PALERMO - E' prevista per metà novembre la riapertura completa del polo Notarbartolo che darà lavoro ad altre 9 persone grazie al coinvolgimento della famiglia Bellavia, gli imprenditori palermitani che hanno rilevato il marchio Grande Migliore. E si parla della prima settimana di dicembre, invece per la riapertura del punto vendita di viale Regione Siciliana. Lo ha annunciato l'avvocato Alessandro Ammmirata, legale della Gieco, la società dei Bellavia. Ieri la firma con i sindacati per il riassorbimento di un'altra fetta di lavoratori ex Migliore che si aggiungono agli 80 che sono già tornati al lavoro nel polo di Trapani (57, l'intera totalità degli ex dipendenti), e in quello di via Notarbartolo, l'ex Market (23).

"A metà novembre il polo Notarbartolo riaprirà con alcune novità - spiega Ammirata - dando lavoro ad altri 9 ex lavoratori Migliore. Sei di questi saranno impiegati al punto vendita "Bianco e Bruno" (ex Arredo Bagno) che proporrà al piano terra articoli informatici, telefonia e televisori (cosiddetto "Bruno") e al piano interrato grandi e piccoli elettrodomestici (cosiddetto "Bianco"); altre due persone saranno impiegate nel punto vendita "Arredo cucine" e un'altra nell'ex area incasso che diventerà uno show room dedicato all'area notte". Prosegue, quindi, l’avanzamento del piano industriale promosso dai Bellavia, approvato dal Ministero dello sviluppo economico e concordato, nel giugno 2012, con i sindacati. L'ultimo step si dovrebbe concludere con la riapertura del Grande Migliore di viale Regione Siciliana che dovrebbe essere prevista nella prima settimana di dicembre, prima delle festività di Natale. Si attende, infatti, che scada il termine per la presentazione delle manifestazioni di interesse alla cessione dell'azienda commerciale Grande Migliore, prevista per il 7 ottobre. "Con grandissimi sforzi contiamo di farcela - ha continuato Ammirata - e saranno 61 i lavoratori che saranno riassorbiti, di cui 4 amministrativi. In totale, quindi, saranno 150, a regime, i lavoratori ex-Migliore che torneranno al lavoro".

La famiglia Bellavia si è inoltre impegnata con i sindacati, nel caso in cui dovesse rendersi necessaria l'assunzione di ulteriore personale, ad attingere lavoratori dal bacino dei cassa integrati Migliore. Questo avverrà quindi anche per l'appalto di servizi di trasporto, pulizia e guardiania.