Operazione dei carabinieri del Gruppo di Monreale. Cosa nostra controlla il mercato della marijuana. I soldi servono a mantenere le famiglie dei carcerati e a pagare gli stipendi dei nuovi affiliati.