Una controversia per la richiesta di un insegnante di sostegno richiede un contributo di 650 euro.