Live Sicilia

Il capogruppo del Pds a Sala delle Lapidi

Figuccia: "Si fermi lo spreco
di risorse umane tra i vigili"


Articolo letto 1.618 volte

"Da anni due vigili urbani vengono impiegati presso la sede della Curia, solo per dirigere il traffico automobilistico in occasione degli spostamenti del cardinale Paolo Romeo che potrebbe utilizzare vigilanti privati o le guardie svizzere del Vaticano. Ma ci sono tanti altri sprechi di personale nel corpo della polizia municipale".


cardinale romeo, figuccia, Pds-Mpa, sala delle lapidi, vigili urbani, Cronaca, Palermo
PALERMO - “Da anni – afferma Angelo Figuccia, capogruppo del Partito dei Siciliani-MPA a Sala delle Lapidi – due vigili urbani, con turni giornalieri, vengono impiegati presso la sede della Curia accanto alla Cattedrale, soltanto per dirigere il traffico automobilistico in occasione degli spostamenti del cardinale Paolo Romeo e non, come sarebbe logico, per regolare il flusso delle auto davanti il Duomo cittadino. Non riusciamo a capire i motivi che spingono il sindaco a permettere a due poliziotti municipali a lavorare unicamente al servizio del presule, che crediamo abbia le risorse economiche di permettersi, in caso di effettiva necessità, di poter far svolgere questo servizio a due guardie giurate private. O, eventualmente, a chiedere aiuto alle guardie svizzere del Vaticano. Ma, quello della Curia non è l’unico caso di spreco di risorse umane all’interno della polizia municipale: invece di operare sulle strade cittadine nel difficile compito di regolare il caotico traffico palermitano, molti caschi bianchi vengono impiegati in anomali compiti e siti che esulano quelli istituzionali: dalla Prefettura alla Cappella Palatina, dal Palazzo di Giustizia alle incomprensibili scorte di assessori comunali. E non ultimo, il dispiego di cinquanta vigili allo stadio “Renzo Barbera” in occasione delle gare interne del Palermo, con addirittura due di loro che in alta uniforme accompagnano l’uscita dal campo dell’arbitro, magari prendendosi anche insulti ed improperi dai tifosi. Mi auguro che Orlando, che il sindaco lo sa fare, si adoperi affinchè cessino questi sprechi e faccia destinare tutto questo personale, che costa annualmente centinaia di migliaia di euro alle casse comunali, a svolgere compiti che siano prettamente istituzionali, dal regolare il traffico al controllo e repressione dell’abusivismo commerciale, non ultimo la vendita di pane per strada”.