Live Sicilia

Trapani

Minacciata per pagare il parcheggio
Denunciato un giovane extracomunitario


Articolo letto 1.923 volte
VOTA
0/5
0 voti

denuncia, donna, extracomunitario, minacce, parcheggiatori abusivi, trapani, Trapani
TRAPANI - Si fa consegnare i soldi impaurendo, assieme ad altri, una donna che aveva parcheggiato la sua auto nella centralissima Piazza Vittorio Emanuele, ma i poliziotti lo fermano denunciandolo per estorsione.

A finire nei guai è stato il 23enne Farah Omar Nasir. L'extracomunitario è stato identificato e fermato. L'area di sosta è, soprattutto nelle ore serali, preda dei parcheggiatori abusivi. Chi posteggia lì non ha scampo è costretto a pagare.

La vittima, una giovane donna, sarebbe stata accerchiata da Nasir ed altri suoi connazionali e costretta a pagare. La loro presenza a Piazza Vittorio non è una novità. E' una zona libera per parcheggiare ed è dunque sempre piena di auto a qualsiasi ora. La donna, dopo avere pagato, per lasciare la zona di parcheggio senza conseguenze si è però recata alla Polizia che ha avviato una serie di controlli ed è riuscita a risalire al giovane che, dopo 24 ore dall'estorsione, è tornato sul posto, ignaro della denuncia.

E' stato riconosciuto dalla donna e per lui è scattata la denuncia. In precedenza erano arrivate altre segnalazioni alla Polizia che ha deciso d'istituire un servizio di vigilanza per individuare gli 'abusivi'. La loro rischiesta di denaro si fa spesso incessante ed in qualche caso, come quello che ha coinvolto la giovane donna trapanese, ci si trova di fronte a vere e proprie estorsioni.