Live Sicilia

PALERMO, VIA DELL'ERMELLINO

Raggiri agli anziani
Caccia a finta impiegata farmacia


Articolo letto 1.529 volte

La donna fingendosi un’impiegata avvicina le anziane vittime riferendo loro che hanno diritto ad un rimborso da parte della farmacia chiedendo di vedere le medicine loro in uso e delle banconote.

VOTA
0/5
0 voti

centro città, farmacia, finta dipendente, palermo, raggiro, Palermo
PALERMO - La Polizia di Stato sta indagando su una segnalazione pervenuta da parte della titolare di una farmacia in Via dell’Ermellino, la quale riferisce della presenza di una donna di bassa statura, robusta ed interamente vestita di nero che da diversi giorni si aggira nella zona spacciandosi per una sua dipendente e con diversi pretesti cerca di introdursi nelle case.

La donna, infatti, fingendosi un’impiegata della farmacia, avvicina le persone, scegliendo soprattutto quelle anziane, e le raggira riferendo loro che hanno diritto ad un rimborso da parte della farmacia chiedendo di vedere le medicine loro in uso e delle banconote per prendere nota dei numeri di serie in modo da effettuare il rimborso.

L'invito della polizia è dunque quello di prestare attenzione qualora si dovesse essere avvicinati, in tale zona o in altri quartieri cittadini, da una donna corrispondente alle descrizioni fornite, poiché la stessa non risulta avere alcun rapporto di lavoro con nessuna farmacia, al fine di evitare di divenire vittima dei raggiri della stessa.