Live Sicilia

Indagano i carabinieri

Incendiata una pala meccanica
di un imprenditore di Partinico


Articolo letto 1.474 volte

Una telefonata anonima è arrivata al titolare della ditta, Francesco Paolo Zerillo. L'interlocutore lo informava che un automezzo del suo autoparco, una pala meccanica, stava andando a fuoco.

VOTA
1/5
1 voto

carabinieri, francesco paolo zerillo, imprenditore partinico, intimidazione, pala meccanica incendiata, Cronaca
PALERMO - Intimidazione la scorsa notte ai danni di un imprenditore edile originario di Partinico, ma residente a Cinisi. Una telefonata anonima è arrivata al titolare della ditta, Francesco Paolo Zerillo. L'interlocutore lo informava che un automezzo del suo autoparco, una pala meccanica, stava andando a fuoco. L'imprenditore ha chiamato i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme. Sull'incendio doloso indagano i carabinieri. Secondo una prima ricostruzione fatta dagli investigatori, qualcuno intorno alle 20,50 di domenica, si sarebbe introdotto nel piazzale dell'azienda, dopo avere tranciato il lucchetto del cancello. Poi ha dato fuoco al mezzo.