Live Sicilia

Il segretario udc pistorio

"Sui nuovi assessori
ultima parola a Crocetta"


Articolo letto 2.611 volte

Pistorio replica alle affermazioni del capogruppo del Pd Baldo Gucciardi che ha giudicato "ingiustificata" la richiesta dell'Udc di cambiare assessori in caso di rimpasto: "Spetta al governatore costruire un metodo per coinvolgere tutte le forze politiche"


assessori, crocetta, pistorio, rimpasto, ud
Rosario Crocetta
PALERMO - "Deve essere chiaro che non sono in alcun modo applicabili meccanismi di rappresentanza diversi tra soggetti politici come il Pd e l'Udc che, all'interno della coalizione che sostiene il presidente della Regione Rosario Crocetta, sono originari e paritari." Così il segretario regionale dell'Udc, Giovanni Pistorio, replica alle affermazioni del capogruppo del Pd all'Ars Baldo Gucciardi che su 'La Sicilia' ha giudicato "ingiustificata" la richiesta dell'Udc di cambiare assessori in caso di rimpasto.

"Soluzioni diverse sarebbero un prendere atto e accettare supinamente che le esigenze del dibattito congressuale del Partito Democratico, a Roma come a Palermo, prevalgono sulla stabilità e l'efficienza degli esecutivi".

"Per quanto ci riguarda - ricorda Pistorio - abbiamo posto da tempo, e per primi, l'esigenza di una maggiore corresponsabilità politica tra le forze di maggioranza, il presidente e la sua giunta. Crediamo che spetti a Crocetta fare sintesi tra le forze politiche originarie della coalizione e quelle derivate successivamente dall'apprezzamento della sua azione di governo, e quindi spetta a lui proporre e costruire un metodo di lavoro che garantisca la corresponsabilità e il pieno coinvolgimento delle forze politiche della maggioranza evitando di sovraesporre e sovraccaricare la sua funzione di Presidente".