Live Sicilia

Marsala

Lei non ha l'assicurazione,
loro non fanno la multa: processo


Articolo letto 4.702 volte

Il gup ha rinviato a giudizio i poliziotti Vito Pecoraro e Vincenzo Dominici per omissione d'ati d'ufficio e falso ideologico. Il tutto è stato scoperto da una microspia dei carabinieri.


assicurazione, marsala, multa, poliziotti rinviati a giudizio, Trapani
MARSALA - (TRAPANI) - Due poliziotti del Commissariato di Mazara del Vallo (Tp) sono stati rinviati a giudizio dal gup di Marsala per omissione d'atti d'ufficio e falso ideologico in atto pubblico. Ad essere processati, in Tribunale, la prima udienza è fissata per l'8 gennaio prossimo, saranno il sovrintendente Vito Pecoraro, di 51 anni, e l'assistente Vincenzo Dominici, di 44. Ai due si contesta il fatto di non avere adottato alcuna sanzione (né sequestro, né multe) dopo avere fermato, ad un posto di blocco, un'auto priva di copertura assicurativa, non revisionata e su cui gravava anche un fermo amministrativo da parte dell'Agenzia delle Entrate. Dopo avere scherzato con la donna che era a bordo, hanno, infatti, lasciato proseguire il mezzo. Sull'auto, però, i carabinieri, nell'ambito di un'indagine, avevano piazzato una microspia che ha registrato il colloquio tra i due occupanti e gli agenti. Redatta una relazione, quindi, i militari l'hanno inviata alla Procura di Marsala, diretta da Alberto Di Pisa, che ha affidato l'indagine alla sezione di pg della Guardia di finanza.
(ANSA).