Live Sicilia

fino al 27 Settembre

Ritorna I-design
a Palermo


Articolo letto 2.360 volte

La città di Palermo ospita I-design, manifestazione dedicata alla valorizzazione della cultura del disegno industriale internazionale.

VOTA
0/5
0 voti

architettura, design, palermo, Palermo, Zapping
Palermo- Per il secondo anno consecutivo, la città di Palermo ospita I-design, manifestazione dedicata alla valorizzazione della cultura del disegno industriale internazionale, nonché delle aziende e dei professionisti che operano nel settore. L'evento, promosso da Assocultura Confcommercio, si svolgerà in diverse sedi cittadine, commerciali e museali, attraverso l'organizzazione di varie iniziative (convegni, mostre, conferenze e installazioni).

Patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, I-design è realizzata con la collaborazione della Regione Sicilia e del Comune di Palermo, dell’Università degli studi di Palermo, dell’AIAP (Associazione Italiana Progettazione per la Comunicazione Visiva), degli Ordini degli Architetti di Palermo e di Milano, dell’AIPI (Associazione Italiana Progettisti d’Interni). I-Design, letteralmente "Io-progetto", nasce come momento di sviluppo culturale ed economico, fondato sulla valorizzazione del design industriale locale, inserito in un contesto nazionale ed estero.

Il design viene visto come strumento fondamentale per la rinascita di un territorio e come opportunità per i giovani, veri costruttori della società del futuro che, con la propria creatività e personalità, potranno produrre segnali positivi di crescita e di sviluppo. Il punto di forza del progetto è la capacità di creare una forte relazione tra i partecipanti, facendo sì che l'evento diventi uno stimolo culturale in grado di generare flussi e sinergie rivolte al futuro, oltre che una preziosa occasione commerciale.

Il progetto, in particolare, tende allo sviluppo di Palermo come città del know-how, sfruttando l’elemento cultura legato al design, come elemento attrattivo per la creazione di un immaginario collettivo, in un territorio che, in un’epoca di contrasti e disagi, deve cercare il cambiamento. Partendo da una concezione strategica di uso della cultura, l’obiettivo di I-Design è di tentare un’operazione nuova, pensando al design come parte fondamentale della riconversione del meridione.