Live Sicilia

Palermo

Ingroia torna in un'aula giudiziaria,
ma da avvocato di parte civile


Articolo letto 3.679 volte
ingroia, palermo, processo trattativa, stato-mafia, Cronaca
Ingroia e Di Matteo (foto facebook, Elvira Terranova)

L'ex pm (foto facebook Elvira Terranova) è stato nominato dell'associazione Familiari delle vittime della strage dei Georgofili al processo per la trattativa Stato-mafia: "Lusingato del mio compito".


PALERMO - L'ex pm di Palermo Antonio Ingoria, dimessosi dalla magistratura, cambia veste e si presenta al processo per la trattativa Stato-mafia in veste di avvocato di parte civile dell'associazione Familiari delle vittime della strage dei Georgofili. Il processo, dopo la pausa estiva, sta per riprendere. Gli imputati sono capimafia, ex ufficiali dei carabinieri, Massimo Ciancimino che oggi dovrebbe fare dichiarazioni spontanee, l'ex ministro Nicola Mancino e il pentito Giovanni Brusca.

"Sono lusingato di potere adempiere a questo compito per i cittadini che hanno diritto alla verità su questa oscena trattativa". Lo ha detto l'ex pm Antonio Ingroia che da oggi e' legale di parte civile dell'associazione familiari delle vittime della strage dei Georgofili al processo sulla trattativa Stato-mafia.